La postura per l’economia di corsa?

facebooktwittermail

image(1)Senza voler diventare come Rudisha, a meno che non vi chiamate Paula Radcliffe, curare la postura di corsa puo aiutare a correre piu’ forte e a farvi meno male (per non parlare poi di un fattore estetico)

Y2-Rudisha-Final-604x272 Cambiare postura vi puo’ aiutare a respirare meglio, ad aumentare la lunghezza del passo, a ridurre i tempi di contatto con il suolo. Ad ogni impatto con la strada ricevete una forza pari a tre volte il vostro peso corporeo: fate attenzione che i muscoli siano pronti a riparare le articolazioni.

La schiena dovrebbe essere perpendicolare al terreno, e lo sguardo dovrebbe essere rivolto davanti a voi e non ai vostri piedi. Le spalle non dovrebbero muoversi a robot ma il movimento oscillatorio e rilassato degli arti inferiori dovrebbe aiutare la progressione.

Il bacino dovrebbe essere piu’ alto possibile, i piedi dovrebbero accarezzare il terreno senza fare troppo rumore…

Insomma un gran lavoro. Ma iniziate almeno a pensarci.

facebooktwittermail